Bigné craquelin o choux craquelin

Una nuova veste per il classico bigné, grazie alla copertura croccante del craquelin. E naturalmente arriva dalla Francia. La classica choux sì, ma più golosa che mai. La craquelin è una copertura croccante, una specie di frolla che dona più gusto a questo classico dolce e lo rende anche più carino. In base al colore infatti possiamo cambiare gusto della farcitura mantenendo comunque un solo impasto sia di pasta choux che di craquelin.

Ecco la ricetta e tutti i passaggi per realizzarla!

INGREDIENTI

PASTA CHOUX

100 g acqua

100 g latte

100 g burro

1 cucchiaino zucchero

150 g farina

2 uova

1 tuorlo

un pizzico di sale

CROCCANTE BIGNE’

100 g farina

100 g zucchero

80 g burro

PROCEDIMENTO

Il primo passaggio da fare è la preparazione del craquelin, molto semplice da realizzare. Ci servirà il burro morbido a temperatura ambiente che uniremo semplicemente a zucchero e farina. Se lo vogliamo colorato per richiamare un gusto in particolare possiamo aggiungere un po’ di colorante, ma al naturale saranno belli ugualmente.

Ottenuto un impasto tipo pasta frolla ma molto più morbido, stendiamolo tra due fogli di carta forno. Tiriamolo molto sottile, uno spessore di 2-3 millimetri andrà bene. A questo punto mettiamo in freezer il craquelin steso, dovrà essere congelato quando andremo ad utilizzarlo. 

Nel frattempo possiamo procedere con la pasta choux, il procedimento è quello classico, ma formati i bignè prima di cuocerli dobbiamo aggiungere il craquelin.

Quindi lo tiriamo fuori dal freezer e con un coppa pasta formiamo tanti piccoli dischetti  che andranno a coprire i bignè come in foto. I dischi dovranno avere lo stesso diametro dei bignè che abbiamo formato, cosicché in cottura il craquelin coprirà uniformemente la superficie della choux.

Dopo aver sistemato tutti i dischetti possiamo infornare a 220° per i primi 10 minuti, dopodiché abbassiamo la temperatura del forno a 190° e lasciamo cuocere fino ad asciugatura, stando attenti a non far colorare troppo i bigné.

Ecco pronti i bigné craquelin. Rispetto ai classici bigné questi svilupperanno di più in cottura e saranno più vuoti all’interno pronti per accogliere una gustosa farcitura.

Ho scelto di farcirli con creme diverse in base al colore. Per quelli verdi ho scelto una crema pasticcera al pistacchio (alla classica crema ho aggiunto pasta di pistacchio), i rosa sono ripieni di crema pasticcera e fragoline e quelli bianchi sono al limone.

Ed ecco qui, belli, colorati e buonissimi. Provate a prepararli e buon divertimento!

Marypopcake

Lasciami un commento: