Panini napoletani – “pagnottielli” morbidi e gustosi

Panini napoletani

Le tradizioni vanno rispettate, soprattutto quelle golose e così oggi parliamo dei panini napoletani o “pagnottielli”. Bocconcini di pasta morbida salata farciti con salumi e formaggi, ottimi per un buon aperitivo tutto l’anno o sulle tavole della Santa Pasqua, come sostituzione del classico casatiello.

Come ogni lievitato che si rispetti i panini napoletani hanno bisogno delle giuste tempistiche e di seguire qualche piccola regola, ma nulla di così difficile. L’impasto assomiglia tanto ad una brioche, tipo i panini che vi mostrai tempo fa, ma a differenza di quelli, questi hanno lo strutto nell’impasto, per seguire la tradizione.

Vediamo la ricetta e tutti i passaggi per avere dei panini soffici e golosi!

Panini napoletani

Ricetta panini napoletani

  • 500 g Farina forte (Manitoba)
  • 120 g Latte
  • 20 g Lievito di birra
  • 30 g Zucchero
  • 2 Uova
  • 50 g Sugna
  • 20 g Sale
  • 200 g Salumi
  • 30 g Parmigiano/Pecorino
  • Pepe nero
Panini napoletani

Come fare i “Pagnottielli”

L’impasto di questi panini è molto semplice, ancora di più se ci serviamo di una planetaria, ma può essere lavorato a mano tranquillamente, meglio farlo il giorno prima per avere dei panini super soffici.

Iniziamo a far sciogliere nel latte tiepido il lievito di birra, ed uniamolo alla farina. Facciamo incordare un po’ l’impasto ed aggiungiamo lo zucchero. A questo punto dovremo ottenere un impasto incordato e compatto per iniziare ad aggiungere i grassi. Uniamo quindi un uovo, poi l’altro, lasciamo assorbire bene ed infine aggiungiamo lo strutto con il sale. Lasciamo lavorare bene l’impasto fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati e il composto risulterà liscio ed omogeneo. Pirliamo l’impasto e trasferiamolo in una boulle coperto da pellicola, lasciamo riposare un paio di ore a temperatura ambiente e poi teniamolo in frigo per tutta la notte.

Panini napoletani

Il giorno seguente prendiamo il nostro impasto e stendiamolo su una spianatoia formando un rettangolo. Cospargiamo la pasta con pepe e formaggio ed adagiamo i nostri salumi tagliati a piccoli pezzi. Arrotoliamo l’impasto formando così un rotolo farcito. Tagliamo poi il rotolo in piccoli pezzi, io ho scelto di farli piccoli ma a voi la scelta. Adagiamo i panini napoletani su una teglia con carta da forno e lasciamo lievitare fino al raddoppio.

Spennelliamo la superficie dei panini lievitati con il tuorlo d’uovo ed inforniamo a 200° per i primi 5 minuti, poi abbassiamo a 180° fino a cottura ultimata, i pagnottielli dovranno essere ben dorati. A fine cottura tiriamo fuorie lasciamo raffreddare. Et voila! Il nostro aperitivo super sfizioso è pronto.

Super golosi, uno tira l’altro, non credi? Prova la ricetta di questi sfiziosi pagnottielli e posta la tua foto su instagram taggandomi, sarò felice di ripostarla. a Presto!

pagnottielli

Marypopcake

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.