Treccine dolci di pan brioche

Ottime per la prima colazione o per la merenda, queste fantastiche treccine dolci di pan brioche sono buonissime! Gusto e morbidezza come quelle del bar ma sicuramente pi? salutari e soprattutto fatte con le nostre mani. Sono buone semplici appena sfornate, ma anche farcite con marmellata, crema, cioccolato e chi pi? ne ha pi? ne metta. Soffici e golose sono la merenda ideale per grandi e piccoli. Certo, come tutti i lievitati ci vorr? un po’ di tempo e pazienza ma possiamo tranquillamente fare altro mentre lievitano. Naturalmente la forma ? indicativa, possono diventare anche dei panini dolci da farcire? lascio a voi tanta fantasia!

Vediamo come procedere.

?

INGREDIENTI

300 g Farina 00

200 g farina Manitoba

50 g margarina

70 g zucchero

180 ml latte

25 g lievito di birra

1 uovo + 1 per spennellare

Un pizzico di sale

 

PROCEDIMENTO

Innanzitutto non dobbiamo avere fretta! Basta organizzare il tempo.

Su un tavolo o in un recipiente setacciamo le farine e disponiamole a fontana, aggiungiamo zucchero, margarina e lievito sminuzzato. Poi lentamente uniamo i liquidi, continuando ad impastare.?Impastiamo?fino a formare un bel panetto liscio. (pi? lavoriamo l’impasto pi? verr? soffice e leggero). Lasciamolo lievitare coperto con un canovaccio umido, magari in forno spento con luce accesa. (in estate a temperatura ambiente andr? benissimo). Aspettiamo che raddoppi di volume, ci vorr? 1 ora e mezza circa. A questo punto formiamo le nostre treccine, prendiamo tre rotolini di pasta e intrecciamoli tra essi chiudendo bene i lembi verso il basso. Disponiamole in una teglia rivestita con carta forno, dove andremo poi a cuocere, e lasciamo lievitare per un?altra ora. Dopo aver ottenuto le nostre belle treccine gonfie e soffici, spennelliamole con l?uovo e cospargiamole con zucchero semolato o granella di zucchero.

Inforniamo a 180? per 30 minuti, dovranno avere un colore dorato proprio come le brioche del bar. Lasciatele raffreddare et voil?. Non ci resta che divorarle 🙂

Si possono?conservare ben chiuse per qualche giorno e quando si ha voglia di qualcosa di buono?farcirle al momento o semplicemente inzupparle in un bel bicchiere di latte.

Buona preparazione!

Marypopcake

4 Comments

  1. Pingback: Panini al latte

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *